24 Ottobre 2017
[]
[]
[]
[]
Famiglia
Ivo Nuti e la sua famiglia
Ivo Nuti. Semplice, schietto e diretto. Talvolta burbero, ma sempre ironico e pronto alla battuta. Conosceva profondamente il significato della parola riconoscenza. Un vero toscano che nella profonda Toscana ha affondato le proprie radici. Proprio come un buon Chianti Classico.

Nato nel Comune fiorentino di Cerreto Guidi (o, come ogni tanto ricordava con ironica falsa immodestia, nato vicino alla casa di Leonardo da Vinci, per evidenziare la «genialità» del toscano intelletto) ha trascorso la propria vita a cavallo tra due passioni che sono state, al tempo stesso, il proprio lavoro ed il proprio tempo libero: le concerie di Santa Croce sull’Arno e la Fattoria Montecchio. Qui nel 1973 inizia la sua avventura, durata quarant’anni, che oggi è proseguita dalla moglie Maria e dai figli Andrea, Fabrizio e Riccardo con immutata passione.

Ciò che oggi è Fattoria Montecchio è merito suo.
Una volta arredata con gusto ed eleganza la villa padronale assieme alla moglie Maria, con grande pazienza si è dedicato alla valorizzazione del resto dell’intera proprietà. Partendo «dal campo», grazie a un’approfondita e accurata analisi agronomica e geologica delle aree intorno alla villa, sono stati rinnovati i vigneti più vecchi e creati quelli nuovi, permettendo così l’ampliamento della gamma e della qualità dei nostri vini; a questo ha seguito la ristrutturazione delle cantine, riportate all’antico splendore dell’epoca della famiglia Torrigiani, e la creazione di una grande nuova cantina dove tradizione e nuove tecniche enologiche potessero incontrarsi. Intanto, durante gli anni novanta, nell’ottica di valorizzare tutte le tradizioni del territorio, è stata prima riaperta l’Antica Fornace della terracotta, chiusa negli anni ’60 dopo un’attività durata per secoli – dove oggi è possibile ammirare veri maestri creare con le proprie mani oggetti senza tempo - e successivamente è stato realizzato il Frantoio, per riportare all’interno dell’azienda ogni fase delle tradizionali lavorazioni.
Nel 2004, poi, si è aperta una nuova fase della vita di Fattoria Montecchio: ha aperto infatti le proprie porte anche a tutti coloro che, innamorati della Toscana e del Chianti, avessero il desiderio di vivere e conoscere l’azienda direttamente e quotidianamente e non solo attraverso i propri prodotti. All’interno di uno dei numerosi casali presenti nella tenuta è stato così realizzato il nostro Agriturismo per accogliere tutti gli ospiti affascinati dall’idea di passare qualche giorno nel cuore del Chianti nel relax più assoluto; infine abbiamo reso accessibili al pubblico il Punto Vendita, dove è possibile acquistare tutti i nostri prodotti, e le Sale di degustazione per gustarli in piena armonia con il territorio.

E la crescita dell’azienda non è ancora finita...

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]